Finalmente il momento tanto atteso è arrivato.

Domani mattina all’alba salperò da Bahia Mansa, piccola baia protetta dai venti a 40km
sud-ovest di Punta Arenas. Un fuoristrada mi porterà fino alla barca con tutto il mio equipaggiamento.

Il mezzo che avrà il compito di portarmi fino sul Pacifico è una barca di 20 metri addetta alle spedizione scientifiche e al trasporto di scienziati e biologi su gran parte dello Stretto di Magellano.

Il tempo previsto per raggiungere l’obiettivo si aggira attorno alle 25 ore di navigazione, la gran parte contro vento e contro corrente. Ovviamente potrebbero aumentare in caso di repentino cambiamento meteorologico con aumento del vento di nord-ovest.
L’imbarcazione mi lascerà verso le ore 05:00 di domenica mattina presso Bahia Misericordia.

Questa baia deve il suo nome alle difficili imprese navali compiute secoli fa dai primi esploratori e navigatori della zona molti dei quali arenati e morti su questa piccola baia intenti a sopravvivere proteggendosi dall’impeto della grande onda oceanica che entra direttamente dal Pacifico… per me invece rappresenterà l’ultimo luogo relativamente protetto, incastonato tra montagne con pareti a picco sul mare ricoperte di fitte foreste… a circa 2 chilometri a sud-est di Cabo Pilar.

Dovrei e vorrei cominciare a pagaiare già con domenica mattina appena salirà il sole, questo lo deciderà la Natura. In due giorni prevedo di raggiungere Faro Felix dove avrò un primo contatto radio con la Marina Militare. Successivamente dopo altri 6/8 giorni di navigazione dovrei raggiungere il pericoloso e “imprevedibile” Paso Tortuoso, presso l’Isla Carlos III. Questa zona è famosa per l’elevato numero di balene presenti e per i forti venti che scorrono su tutti i fronti.

Col Paso Tortuoso passerò dall’isola alla terra ferma sulla Peninsula Brunswick. Proseguirò poi il mio viaggio costeggiando questa penisola e doppiando il ventoso Cabo Froward, il capo più a sud dell’intero continente. Da qui continuerò alla volta del Faro San Isidro e successivamente Punta Arenas dove ho in programma di passare un giorno di sosta per aggiornare il web con foto e video.

Da Punta Arenas proseguirò verso Isla Isabel, quindi attraverso la Segunda Angostura e Bahia Santiago… ancora avanti verso la Primera Angostura entrando nella parte finale, Bahia Posesion per concludere l’avventura a Punta Dungeness affacciata sull’oceano Atlantico.

A presto amici miei…

Un grande abbraccio a tutti voi,
Danilo

Sponsor

Contattami

Top